Restauro Ape TM 703 '84

P602, ATM1, TM, P703, P703V, ATM2, ATM3, ATD1, ATD2, FL, FL2, ZAPT10000
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 104
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Inizio questo messaggio con la foto di com'era l'Ape appena acquistato.
ape1.png
ape2.png
ape3.png
Ad oggi ho smontato il motore e l'ho fatto completamente a pezzi.

Come primo errore, ho rotto il semicarter cercando di aprirlo, avevo dimenticato il bullone nel differenziale e nel battere col martello di gomma, il supporto dinamotore è saltato via.

Ho quindi cominciato subito a cercare il ricambio online ed ho comprato in fretta e furia il pezzo usato su ebay. Secondo errore. Per insesperienza, non ho considerato che il condotto di aspirazione, in un motore due tempi, deve essere perfetto. Quel semicarter invece era completamente rigato, soldi buttati quindi.

Mi reco alla Piaggio per scoprire che va cambiato tutto il blocco motore, in quanto vengono fatti a coppie e solo ogni coppia è perfettamente combaciante, prezzo proposto? 1100 euro. Quella martellata, quindi, mi sarebbe costata cara, mi sono detto. Poi però a forza di cercare, sono riuscito a trovare un blocco nuovo a meno soldi, un fondo di magazzino.

L'avventura continua, con lo smontaggio della crociera (o crocera :-? ) del cambio. Tac. Si rompe il perno 5/% . Ore a trapanare pian pianino, per cercare di estrarre la crociera con il perno rotto che ne impediva l'estrazione senza fare danni. Ho quindi anche scoperto che questo Ape, è talmente vecchio che monta pezzi del modello prima, tra cui anche questo perno, che è "sottile" rispetto a quelli che fanno ora. Sto aspettando che il ricambista mi trovi il pezzo.. D=_

Nel mentre, non sono stato con le mani in mano.

Ho smontato completamente la frizione, pulita e rimontata con disco nuovo. Qui mi manca la coppia di serraggio dei tre bulloni che la tengono chiusa, se qualcuno lo sapesse, mi sarebbe molto utile :)

Ho pulito nella benzina praticamente tutto, mi sono costruito cabina sabbiatura proprio ieri per poter sabbiare la testa che è completamente piena di grasso. Ho anche sturato il piccolo condotto sulla testa, seguendo i consigli trovati proprio qui nel forum :)

Domanda: il condotto aspirazione ha un tubicino a fianco, che inizia nel giunto dove è collegato il carburatore, e finisce verso il blocco motore, ma è tappato. A cosa serve tappato? S;:

Ho anche pulito e revisionato carburatore e dinamotore riverniciandolo esternamente e cambianone le spazzole.

Spero di finire la meccanica prima della primavera, che inizierò anche i lavori di carrozzeria.

Aggiungo qualche foto fatta durante i lavori. Ne metterò sicuramente altre :)
ape4.png
ape5.png
ape6.png
A presto :)
Avatar utente
mondoape
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3506
Iscritto il: 19 marzo 2002, 0:00
Ape owned: AD1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da mondoape »

Complimenti, bella base di restauro e bella storia. Se non si incontrano difficoltà, alla fine non c'è sfizio...
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 104
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

I lavori proseguono.

Ho smontato tutte le parti interne della gabina. Il sopratetto ho scoperto essere in polistirolo, la tela era completamente andata e la ho rimossa, valuterò se rivestirlo e rimetterlo o se lasciare l'Ape senza, effettivamente quei due centimetri in altezza mi sono comodi essendo io 1 metro e 90.

Ho pulito a fondo le plastiche e ora le dovrò portare a nuovo con un phon da carrozziere (metodo trovato in rete, ndr).

Per il tetto, invece, ci sono molte ammaccature, sarà ardua riprisinarle? Se avete consigli L_K*
ape-interni.jpg
ape-tetto.jpg
Avatar utente
1919
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 168
Iscritto il: 19 maggio 2014, 13:22
Ape owned: ATM1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da 1919 »

La parte in polistirolo è utile per smorzare un pò di rumorosità in cabina. Senza fa più rimbombo.
I bozzi un buon battilastra te li tira fuori con poco, se onesto.
Materiale ce n ha da mettercene 0...
Per raddrizzare quei bozzi li credo che li ribatterebbe dall interno.
Da una parte battono e dall altra ci appoggiano un "coso" (una specie di piccola incudine) che non ho idea di come si chiami
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 104
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Cause avverse non sono riuscito a fare molto in questi ultimi giorni, tuttavia ecco la testa sabbiata da me, con non poche difficoltà essendo senza essicatore e con un compressore piccolino, però sono contento di come sia venuta, considerando che prima era completamente nera, ricoperta da mezzo centimetro di morchia nera C-;
ape-testa1.jpg
ape-testa2.jpg
Domanda:

In questa foto, si vede che il condotto è tappato, è giusto che sia così? A cosa serve? 🙋
ape-condotto.jpg
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 104
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Aggiornamento lavori. Ho montato tutti i cuscinetti e i paraolio sul nuovo carter.

Mi sono accorto alla fine di tutto questo, che sul carter non c'è ingresso per olio che sarebbe pompato dal miscelatore.

Non è proprio predisposto, pur avendo identico numero i carter ed essendo identici in tutto o quasi, a questo punto...

Ora mi chiedo e vi chiedo, che faccio? Proseguo e avrò un TM senza miscelatore? Avrò problemi? Ho letto qui sul forum discussioni e pareri contrastanti. Sono confuso.
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 104
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Allego anche delle foto
Screenshot_20220130-224959.jpg
Screenshot_20220130-224954.jpg
Avatar utente
mondoape
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3506
Iscritto il: 19 marzo 2002, 0:00
Ape owned: AD1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da mondoape »

Stai facendo veramente un ottimo lavoro, ma sei stato molto sfortunato. Secondo me sarebbe un peccato completare il restauro ed eliminare il suo miscelatore d'origine. Non riesci a fare un altro sacrificio e trovare una coppia di carter anche usati ma buoni? Gli altri magari li puoi rivendere e recuperare qualcosa.
Dal punto di vista tecnico non mi espongo. Non conosco il motore in questione. Non vorrei dare indicazioni errate. Per le coppie di serraggio scarica il manuale d'officina dell'ATM2, dagli uno sguardo, magari trovi quello che cerchi:
https://www.mondoape.com/mondoape/ape-t ... 0cc-422cc/
In bocca al lupo!
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 104
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Grazie per il supporto morale.

Credo che questo ape sia talmente una prima versione che monti il blocco di un modello precedente e che quindi pur avendo il carter "identico" sia stato in realtà modificato. Questo me lo ha confermato anche il rivenditore Piaggio, dicendomi che i codici dei prodotti son sempre da prendere con le pinze perché li han poi sempre cambiati nel tempo.

Fra le opzioni forse economiche mi rimane il portare ad aggiustare il carter, mi hanno però già detto che "forse" si può fare, dipende dalla lega del metallo, dal pezzo e forse anche dagli astri a questo punto F<)

Vi aggiornerò L_K*
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 104
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Come promesso, un po' di aggiornamenti.

Ho comprato un nuovo carter ( :(( )

Ci ho già montato tutti i cuscinetti nuovi, stavolta con qualche difficoltà, perché sul carter di prima, i cuscinetti a rullini erano già installati, quindi ho avuto il piacere di scoprire che non è così facile inserirli.

Tuttavia, con un po' di ingegno, me la sono cavata usando spessori con un dado e bullone (nella foto, quello in basso è stato il più ostico)
ape-carter-1.jpg
inserito scaldando (come per gli altri, ndr) il carter, ma soprattutto con:
attrezzi.jpg
Nella foto, il pignone dell'invertitore di marcia non c'è per caso: ha un diametro perfetto per essere usato ad inserire il cuscinetto di banco. Anche il cuscinetto del differenziale ha un diametro tale da poter essere usato per non rovinare il carter.

Ho avuto non poche difficoltà con l'albero motore: l'inserto del cusinetto a rullini che va inserito a caldo, mi si è incastrato fuori asse, non c'era verso di toglierlo, tanto che mi ha demoralizzato al punto che stavo per portare in Piaggio il motore a farlo finire da loro. Ho desistito unicamente perché mi hanno chiesto 400 euro, quindi mi sono armato di pazienza, ho comprato un altro estrattore e con questo attrezzo e altri 5 tentativi, finalmente ce l'ho fatta. Immensa soddisfazione.

I lavori procederanno non appena riceverò la chiave dinamometrica e poter quindi serrare correttamente il selettore delle marce.

Nota a margine, stavo impazzendo a cercare la guarnizione per chiudere lo scodellino dove ha sede il dado dell'albero ad ingranaggi multipli. Alla fine ho scoperto che è inserito nel kit di guarnizioni Piaggio. Ciò che mi ha colpito è che neanche i due rivenditori Piaggio sapevano dove recuperare quella guarnizione, quando in realtà era sotto il naso di tutti (parlo della parte 180379).

Ho inoltre avuto difficoltà a trovare ingranaggio di rimando al contachilometri. Il mio Ape lo monta bianco con 12 denti, ma nuovo si trova solo nero con 11 denti: sarebbe curioso sapere se sono comunque compatibili ?:;
Avatar utente
mondoape
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3506
Iscritto il: 19 marzo 2002, 0:00
Ape owned: AD1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da mondoape »

Ottimo lavoro, complimenti! Continua con la stessa perseveranza. L'ape da sempre grandi soddisfazioni.
Avatar utente
1919
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 168
Iscritto il: 19 maggio 2014, 13:22
Ape owned: ATM1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da 1919 »

brugnara ha scritto: 24 gennaio 2022, 18:23

Domanda:

In questa foto, si vede che il condotto è tappato, è giusto che sia così? A cosa serve? 🙋

ape-condotto.jpg
Oggi avevo in mano il collettore.
Anche il mio ha il condotto tappato.
Quel condotto li è la fine del condotto che parte dal carburatore, attraversa il manicotto in gomma (quando monti manicotto e guarnizione controlla che siano messi nel verso giusto per via che combaci il passaggio del foro attraverso i vari elementi) e va a finire al collettore fino a quel buco tappato.
Non so a cosa serva se sia un recupero o qualcosa del genere.
Avatar utente
tata1911
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 176
Iscritto il: 29 giugno 2020, 17:29
Ape owned: ATM2
Località: Pavia

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da tata1911 »

secondo me è un tubicino di sfiato che che raccogli fumi/olii dal carter e probabilmente nel tempo magari, avendo trovato la flangia nera di gomma del carburatore montata al contrario, si è otturato
Avatar utente
tata1911
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 176
Iscritto il: 29 giugno 2020, 17:29
Ape owned: ATM2
Località: Pavia

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da tata1911 »

ciao Brugnara e benvenuto! ho letto dei tuoi lavori.
ti faccio davvero i complimenti per la tua perseveranza.
andando avanti così otterrai un risultato ottimo!
ciao ciao e a presto
tienici aggiornati
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 104
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

1919 ha scritto: 12 febbraio 2022, 18:05
brugnara ha scritto: 24 gennaio 2022, 18:23

Domanda:

In questa foto, si vede che il condotto è tappato, è giusto che sia così? A cosa serve? 🙋

ape-condotto.jpg
Oggi avevo in mano il collettore.
Anche il mio ha il condotto tappato.
Quel condotto li è la fine del condotto che parte dal carburatore, attraversa il manicotto in gomma (quando monti manicotto e guarnizione controlla che siano messi nel verso giusto per via che combaci il passaggio del foro attraverso i vari elementi) e va a finire al collettore fino a quel buco tappato.
Non so a cosa serva se sia un recupero o qualcosa del genere.
Già che parli di recupero mi fai venire in mente che forse potrebbe servire a raccogliere eventuale condensa di benzina, che poi evaporando finirebbe comunque nel motore, ma non bagnando la candela.

Vi ringrazio per il supporto. Sto imparando giorno per giorno che nonostante l'Ape sia minuto, alla fine contiene un sacco di pezzi e porta un sacco di lavoro.

E infatti vi aggiorno un po' con anche delle fotine.

Ho tolto il lamierato che era imbullonato dal vecchio proprietario ed ho finalmente scoperto cosa c'era sotto:
ape-fondo-tagliato.jpg
Battendo con il cacciavite, l'amara sorpresa, il fondo si è bucato in più punti
ape-fondo-bucato.jpg
Ho fatto venire un carrozziere, giusto per capire quanto mi costerebbe far cambiare il fondo, e, materiale escluso, mi ha chiesto 600€, per poi consigliarmi lui stesso di fare da me, perché costa troppo rispetto al valore dell'Ape. Valuterò cosa fare. Mi pare che i fondi Ape costino dai 180 in su e mi sembra decisamente tanto. Nel mio caso potrebbe bastare una toppa magari con la piega di rinforzo, ma devo trovare qualcuno che mi fornisce un pezzo di lamiera con queste caratteristiche.

Ho tolto completamente impianto elettrico e serbatoio benzina, l'Ape non ha praticamente più nulla di montato e mi permette di lavorarci agilmente.

L'impianto elettrico lo dovrò pulire e sistemare in alcuni punti dove è stato rattoppato, ma mi sembra in condizioni ottime di suo.

Il regolatore di tensione, invece, mi spaventa un po' che abbia dei segni di bruciatura e nel dubbio valutavo di cambiarlo.
ape-regolatore-tensione.jpg
Un'altra cosetta piccolina che ho notato è che l'aletta di comando del deflettore per l'aria calda, che dovrebbe far fluire l'aria o sui piedi (da sotto sedile), o sul vetro, è rotta. Proverò a fare un buco più sotto e vedere se poi la levetta metallica funziona comunque, giusto per non cambiare tutto il pezzo, che mi sembra in buono stato.
ape-aria-calda.jpg
Sono invece sempre in attesa di capire come montare l'albero motore, perché mi manca l'attrezzo. Potrei far fare il lavoro ad un'officina ma volevo provare a farlo da me, quindi sto aspettando che un tornista mi confermi la fattibilità di costruire l'attrezzo specifico. Se poi funzionerà, sarà mia cura dirvi dove procurarvelo. (Perché in rete non si trova propio, ndr).

Il dato della frizione mi pare essere un M20 1.25 ed è un filetto che non si trova da nessuna parte. Oggi per scrupolo vedo di recuperare un contafiletti, ma con calibro quella è la misura che ho letto.

Come colore, con mio figlio stavamo ragionando se farla arancione esternamente con interno cabina bianco, oppure azzurrino chiaro completa. Non mi interessa la storicità del colore, tanto più che sia bella e ben fatta :)

Ieri ho anche tolto le bande di plastica dal vetro davanti, il carrozziere mi ha sconsigliato di togliere il vetro per il rischio di romperlo, le bande dovrebbe essere invece possibile rimetterle. Le volevo comunque togliere perché erano state pitturate nella verniciatura precedente ed erano decisamente zozze :-B
Rispondi