Restauro Ape TM 703 '84

P602, ATM1, TM, P703, P703V, ATM2, ATM3, ATD1, ATD2, FL, FL2, ZAPT10000
Avatar utente
tata1911
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 176
Iscritto il: 29 giugno 2020, 17:29
Ape owned: ATM2
Località: Pavia

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da tata1911 »

ciao Brugnara
il mio consiglio per il fondo, visto il lavoro di restauro che stai facendo, visto che hai già smontato completamente l’ape, che già la dovrai riverniciare tutta è di cambiarlo. ora per te si tratta di un extra da 180/200€.
domani ti troverai con un ape tutta rifatta perfetta dove hai speso dentro un sacco di soldi con il fondo rattoppato e a quel punto te lo terrai così perché ovviamente non starai a smontate tutto x cambiare fondo.
per regolare tensione idem, nel dubbio cambialo. su internet trovi quelli nuovi elettronici av30/40€.
ciao ciao
Avatar utente
1919
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 168
Iscritto il: 19 maggio 2014, 13:22
Ape owned: ATM1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da 1919 »

Io l Ape non ce l ho da restauro, ma la uso per il vigneto e altri lavoretti.
Il cassone aveva parecchi buchi nel punto classico dove si arrugginisce...
Smontato, tagliato e sono andato di rattoppo. Ci ho messo una lastra da 8 decimi di acciaio. Fissata con rivetti e chiuso con sigillante per lamiere. Rivetti water proof, tanti e piccoli. Si fa meglio a forare la lastra, prende meglio la forma ed è meno faticoso tirare i rivetti.
Dove sembra ci sia una fessura in realtà é chiuso dal sigillante.
Se facessi un restauro penso farei sostituire la pedana. Fatto 30...
Allegati
20220224_142845.jpg
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 90
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

L()

I lavori proseguono, con la dovuta calma ma proseguono.

Abbandonato il progetto di farmi costruire l'attrezzo per l'albero motore, ho trovato un'officina in zona che mi ha montato l'albero (gratuitamente, ndr ^:)^ ) ed ho quindi potuto procedere nel montaggio.

Già che c'ero, gli ho portato anche l'albero del cambio, affinché lo controllasse dopo la mia revisione e mi ha dato il "nulla osta", son quindi contento di aver fatto tutto giusto C-;

Allego quindi un po' di foto.
ape-blocco-1.jpg
ape-ingranaggi.jpg
e finalmente il blocco chiuso
ape-blocco-2.jpg
Curioso come il blocco nuovo non accettasse i bulloni che avevo, ho dovuto limare un po' la sede sul carter e smussare la testa dei bulloni. Dopo una mezz'oretta di lima, però, son riuscito a montarle e quindi ho proceduto a mettere la pasta rossa (punto di non ritorno, mi son detto).

Non sapevo bene a cosa andavo incontro, ed effettivamente avrei dovuto preprare le viti prima di mettere la pasta :)

Però tutto bene, con calma e pazienza le ho trovate tutte (grazie anche ai manuali scaricati qui), anche se alla fine, la lunghezza della vite si capisce a occhio.

Una curiosità per chi avesse un carter nuovo come accaduto a me, bisogna recuperare dal vecchio le guide di riferimento, per farlo ho scaldato il carter:
ape-perno-riferimento.jpg
I perni lato differenziale, invece, li ho tolti ed inseriti a mano.

Mi dovrò ora ingegnare a serrare il dado del perno dell'ingranaggio multiplo. Serrarlo a 40Nm senza possibilità di tenerlo fermo, è abbastanza impossibile. Forse montando la frizione, potrei riuscire a tenerlo fermo, ma non credo. Immagino che anche in questo caso, serva un attrezzo specifico per tenere fermo il perno:
ape-perno.jpg
Se avete suggerimenti, sono tutt'orecchi S;:

A presto!
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 90
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Arrivato fondo destro nuovo. !>^
Screenshot_20220302-195902.jpg
Avatar utente
mondoape
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3506
Iscritto il: 19 marzo 2002, 0:00
Ape owned: AD1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da mondoape »

Ottimo, ben fatto! Complimenti.
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 90
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

tata1911 ha scritto: 24 febbraio 2022, 14:34 ciao Brugnara
il mio consiglio per il fondo, visto il lavoro di restauro che stai facendo, visto che hai già smontato completamente l’ape, che già la dovrai riverniciare tutta è di cambiarlo. ora per te si tratta di un extra da 180/200€.
domani ti troverai con un ape tutta rifatta perfetta dove hai speso dentro un sacco di soldi con il fondo rattoppato e a quel punto te lo terrai così perché ovviamente non starai a smontate tutto x cambiare fondo.
per regolare tensione idem, nel dubbio cambialo. su internet trovi quelli nuovi elettronici av30/40€.
ciao ciao
Grazie del consiglio. Come avrai visto, lo ho seguito e preso il fondo nuovo. L_K*
1919 ha scritto: 24 febbraio 2022, 21:41 Io l Ape non ce l ho da restauro, ma la uso per il vigneto e altri lavoretti.
Il cassone aveva parecchi buchi nel punto classico dove si arrugginisce...
Smontato, tagliato e sono andato di rattoppo. Ci ho messo una lastra da 8 decimi di acciaio. Fissata con rivetti e chiuso con sigillante per lamiere. Rivetti water proof, tanti e piccoli. Si fa meglio a forare la lastra, prende meglio la forma ed è meno faticoso tirare i rivetti.
Dove sembra ci sia una fessura in realtà é chiuso dal sigillante.
Se facessi un restauro penso farei sostituire la pedana. Fatto 30...
Vedo. Penso sia un ottimo compromesso, anche per non tenere fermo settimane l'Ape se lo usi per lavorare. Avendo invece io comprato l'Ape principalmente per restaurarlo ed imparare a restaurarlo, procederò cercando di renderlo il più perfetto possibile, poi so già che mi mangerò le mani quando lo dovrò usare per portarci la legna o quel che sarà, ma per ora cerco di non pensarci... :)
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 90
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Per aggiornarvi sui lavori, invece, vi comunico che il bullone dell'albero degli ingranaggi multiplo, lo ho serrato come indicato sul manuale Piaggio, ovvero bloccando la frizione. Come ho bloccato la frizione senza attrezzo specifico (T.0031729)? Così:
ape-blocco-frizione.jpg
Stesso sistema, con una leva più lunga però, lo ho usato per serrare anche il dato della frizione, che va serrato a 200Nm e serve tanta tanta forza, ma andato anche quello.

Qui invece alcune foto pre-chiusura del carter differenziale.
ape-differenziale.jpg
ape-differenziale2.jpg
Già che c'ero (e c'era nuovo nel kit Piaggio), ho cambiato anche il paraolio dell'asta di comando frizione, scoprendo che era montato opposto a come previsto dal manuale, ovvero prima cuscinetto a rullini e sopra il paraolio. Ho infatti chiuso allo stesso modo, sembrandomi più logico. DIversamente il cuscinetto a rullini sarebbe esposo alla polvere. Ho anche notato che il vecchio paraolio era in metallo e gomma.
ape-coperchio-frizione.jpg
ape-paraolio+cuscinetto.jpg
ape-vecchio-paraolio.jpg
I lavori proseguono con alcuni errori, che noterò solo giorni dopo. Condivido le foto comunque per mostrare come ho serrato i dati del dinamotore, usando una brugola come leva per tenere fermo il rotore. Fondamentale fare leva con una chiave incastrata come da foto, ma ce la si fa.
ape-dinamotore.jpg
Tubicino olio nuovo.
ape-tubo-olio.jpg
E come ho tenuto fermo volano per serrarlo, mi raccomando, attrezzi di altissima qualità, sennò vi si spaccano in mano e ci si fa malissimo.
ape-volano.jpg
Qui si nota che ho montato il motore su un bancale, le asticelle del bancale sono state molto comode per impuntare la chiave.
ape-volano2.jpg
Per serrare il la ghiera di protezione dell'albero ingranaggi multiplo, ho auto costruito una chiave, partendo da una bussola da 30mm (bruttina ma funziona, garantito)
ape-chiave-autocostruita.jpg
Accortomi dell'errore, ho smontato tutto e rimontato la copertura (sabbiata), ed eccolo qui.
ape-motore.jpg
Più tardi inserisco altre foto.

Ciaooo
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 90
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Oggi ho dedicato molto tempo anche al preparare alcuni pezzi, eccone alcuni sabbiati.

Sono aletta del convogliatore aria con relativa astina e barra di rinforzo serbatoio benzina
ape-pezzi-sabbiati.jpg
Dopo averli sabbiati li ho passati tutti nel Ferox (in foto non c'è ma ho trattato anche il tubo di metallo che parte dal convogliatore aria e che si collega alla cabina tramite il tubo corrugato.

Ultimo ma non ultimo, il supporto motore. Era completamente pieno di sporco, ora eccolo pulito dopo la sabbiatura.
ape-supporto-motore.jpg
In settimana spero di recuperare la marmitta nuova, l'altra era danneggiata e preferisco cambiarla, con quella posso finalmente montare pistone e cilindro, quindi il resto.

Mi manca da pulire tutte le parti in plastica che sono messe veramente male (convogliatore aria, filtro aria ecc). Il convogliatore è pure deformato, con calma controllerò i prezzi e deciderò il da farsi.
Avatar utente
1919
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 168
Iscritto il: 19 maggio 2014, 13:22
Ape owned: ATM1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da 1919 »

Bene bene.
Per la marmitta c è la Sito che fa il modello 0245 che è per Ape TM. Io l ho montata quando ho decatalizzato l Ape (parolone catalizzatore per il TM...) e il suo lo fa.
Mi pare la pagai 50 euro spedita.
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 90
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

Grazie per il consiglio. Ma per la revisione poi è in regola?
Avatar utente
cbfender
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 219
Iscritto il: 3 gennaio 2016, 14:18
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da cbfender »

Perfettamente in regola
Avatar utente
1919
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 168
Iscritto il: 19 maggio 2014, 13:22
Ape owned: ATM1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da 1919 »

Se per versione kat in teoria no.
Se per versione non kat (come la tua) la marmitta è identica, solo un pò più leggera (o forse erano strapiene quelle che ho sentito io e pesano pure uguali, boh).
Non ha stampigliata (se ben ricordo) l omologazione. Quindi: nel caso di rifare il collaudo non andrebbe bene perché (di solito...) in Motorizzazione, al collaudo, controllano le varie omologazioni che siano corrispondenti alla fiche di omologazione del mezzo.
Nel caso di revisione non controllano stampigliatura marmitta, ma solo prova fumi. Quindi se la marmitta è uguale all originale...tutto ok.
A livello visivo l unica differenza è che l originale ha lo spillo da cui scarica i fumi leggermente schiacciato all estremità. La Sito esce tondo. Più che altro te lo scrivo perché almeno se vuoi fare un restauro 100% identica all originale lo sai...
Avatar utente
brugnara
Apista novizio
Apista novizio
Messaggi: 90
Iscritto il: 14 gennaio 2022, 18:12
Ape owned: ATM2

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da brugnara »

1919 ha scritto: 7 marzo 2022, 6:45 Se per versione kat in teoria no.
Se per versione non kat (come la tua) la marmitta è identica, solo un pò più leggera (o forse erano strapiene quelle che ho sentito io e pesano pure uguali, boh).
Non ha stampigliata (se ben ricordo) l omologazione. Quindi: nel caso di rifare il collaudo non andrebbe bene perché (di solito...) in Motorizzazione, al collaudo, controllano le varie omologazioni che siano corrispondenti alla fiche di omologazione del mezzo.
Nel caso di revisione non controllano stampigliatura marmitta, ma solo prova fumi. Quindi se la marmitta è uguale all originale...tutto ok.
A livello visivo l unica differenza è che l originale ha lo spillo da cui scarica i fumi leggermente schiacciato all estremità. La Sito esce tondo. Più che altro te lo scrivo perché almeno se vuoi fare un restauro 100% identica all originale lo sai...
Grazie mille.

Quella montata effettivamente è bella pesante, ma forse è anche solo zeppa di morchia.

La cosa che mi sembra strana è che oltre alle Sito su eBay non mi pare di trovare la marmitta originale. Per altro su questa Ape, il convogliatore è stato tagliato per farci stare la marmitta "nuova" quando fu cambiata, da qui il dubbio che sia stata diversa in origine essendo una primissima versione. Se guardo catalogo ricambi ape, trovo il modello con codice piaggio 198687, che non trovo da nessuna parte.

Sempre per dire, per toglierla ho dovuto togliere il cilindro, diversamente era impossibile scastrarla. In Piaggio mi dissero che forse devo togliere volano e convogliatore aria per montarla ma non ci voglio credere.
Avatar utente
1919
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 168
Iscritto il: 19 maggio 2014, 13:22
Ape owned: ATM1

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da 1919 »

https://ricambiepocanewoldstock.altervi ... itte.shtml

Questo c'è l ha. Riferimento mamo4
Avatar utente
tata1911
Apista esperto
Apista esperto
Messaggi: 176
Iscritto il: 29 giugno 2020, 17:29
Ape owned: ATM2
Località: Pavia

Re: Restauro Ape TM 703 '84

Messaggio da tata1911 »

io ho montanto la sito 0245 pochi giorni fa sulla mia ape.
il suo lavoro lo fa, rumore uguale a originale, velocità di 2/3 kilomentri in più (forse!): nulla di stravolgente.
solo che quando l'ho montata ho avuto qualche problema perchè montando il collettore della marmitta sul motore poi non mi si centravano più sul carter motore i 2 buchi della staffa della marmitta.
ho dovuto saldare sul supporto staffa della marmitta dei distanziali cilindrici da 14 mm l'uno per far sì che i buchi della marmitta si allineassero a quelli sul carter e poi ho stretto i bulloni (a questo punto sostituiti e messi più lunghi).
da ultimo ho dovuto segare di due cm anche una grembialina di plastica perchè, rimontandola mi sono accorto che toccava sulla marmitta.
in tutta onestà mi ha dato fastidio dover fare quelle modifiche, mi aspettavo che la sito si potesse montare con molta più naturalezza, non credevo che fosse fatta così imprecisa.
ma alla fine il suo lavoro lo fa.
Rispondi